Libera Accademia Aldo Bargero Libera Accademia Aldo Bargero

Una persona che ha a che fare con l'educazione e l'insegnamento dei ragazzi deve essere individualmente attiva, in grado di stabilire un fruttuoso contatto con i ragazzi, avere una mentaalità con la quale possa immergersi nell'anima e in tutto l'essere del fanciullo.

Allora non diventerà un insegnante di lettura, di aritmetica o di disegno, ma potrà essere il vero plasmatore dei ragazzi in via di sviluppo.

Libera Accademia Aldo Bargero
notizie

La caratteristica di questo corso a tempo pieno è la possibilità per gli studenti di essere seguiti giornalmente nel loro percorso formativo personale, permettendo loro di acquistare, non solo una mera conoscenza dei principi della pedagogia steineriana, bensì anche le facoltà attraverso le quali dare un fondamento interiore alla propria azione educativa.

Il futuro insegnante sarà tra l'altro chiamato a sviluppare:

- la capacità di studiare e osservare, attraverso le conoscenze di base dell'Antroposofia, la costituzione e lo sviluppo dell'essere umano e le relative conseguenze sul piano dell'insegnamento.;

- l'acquisizione di capacità in diverse attività artistiche che sono particolarmente adatte a favorire processi di trasformazione interiore e lo sviluppo della fantasia creativa;

- le proprie facoltà nel campo sociale, poiché nella scuola è essenziale il rapporto tra insegnanti, genitori e allievi. Il lavoro in un gruppo come quello degli studenti del Corso può già essere un'occasione di crescita in tal senso.

Le attività artistiche esercitate settimanalmente, come la pittura, il disegno di forme, il canto, il flauto, l'euritmia, la ginnastica Bothmer, le danze popolari e le attività pratiche e manuali quali l'agricoltura biodinamica, il confezionare bambole, il lavoro a maglia e all'uncinetto. il ricamo, le attività con la lana cardata, ecc. nonché quelle esercitate in epoche intensive di lavoro come l'arte della parola, il modellaggio, la battitura del rame e i giocattoli con il legno, permettono di acquisire capacità che sono particolarmente adatte a favorire processi di trasformazione interiore e lo sviluppo della fantasia creativa.

L'intensità, la frequenza e la profondità di tale lavoro artistico permetterà ai futuri educatori di avere la necessaria sicurezza ed esperienza per fare esercitare i bambini nelle varie arti in collegamento con le attività didattiche.

La frequentazione ad un corso così strutturato è un momento "rivoluzionario" che può divenire le fondamenta di una trasformazione che dia senso e significato al proseguimento del proprio cammino personale e lavorativo.

Alla conclusione dei due anni di studio, lo studente riceverà un certificato di frequenza. il diploma definitivo sarà rilasciato assieme alla Sezione Pedagogica della Libera Università di Dornach, dopo un anno di lavoro presso una delle nostre scuole, in relazione al giudizio che la scuola stessa invierà al Seminario.

La frequenza è obbligatoria.

È richiesto il titolo di studio previsto dalla Legge e una buona salute generale. È però possibile partecipare a tutto il lavoro o in parte, senza obbligo di frequenza o di titolo adeguato, in qualità di uditori.

Orario settimanale: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.10 alle 15.50.

Senza amore non è possibile giungere ad alcuna conoscenza dell'uomo che possa essere base a fondamento di una reale arte pedagogica. (Rudolf Steiner 1861-1925)